Lo stress può causare la caduta dei capelli?

⛑ Sai dell'esistenza di Caschi Laser estremamente efficaci per la ricrescita? Clicca qui per informarti.

Lo stress è stato per anni sottovalutato ma in realtà è una causa scatenante diversi fattori patologici che colpiscono oltre il sistema nervoso e il nostro livello di socializzazione anche il corpo.
Lo stress è determinato da fattori personali o di carattere sociale, si può affrontare un periodo di stress per aver perso il lavoro, un amore, una persona cara o perché si è sotto sforzo mentale e fisico al punto da non riuscire a trovare la forza fisica, lo stress è infatti anche il frutto della stanchezza.

Stare sotto stress fa sì che il corpo subisca una reazione, un mutamento ormonale che influisce negativamente purtroppo anche sui capelli facilitando la caduta degli stessi.
Si parla di alopecia da stress quando il problema diventa così grave da scatenare una progressiva calvizia.

A seguire una guida completa su come lo stress può causare la perdita dei capelli.

Lo stress e i capelli

I capelli sono l’immagine del nostro stare bene, se fisicamente non soffriamo di alcuna patologia la chioma appare splendete e folta, tuttavia, in caso di stress i capelli appaiono secchi e crespi e spenti.
Lo stress è dimostrato che è causa di malessere non solo psichico ma anche fisico e si evidenzia anche nei capelli.

I capelli subiscono alterazioni in quanto il cuoio capelluto perde idratazione per variazioni di tipo ormonale e circolatorio.
Lo stress può comportare uno squilibrio ormonale con problemi dell’ipofesi, il mal di testa comporta una disidratazione della cute accentuando un immagine spenta dei capelli.
Altresì, lo stress può influire sulla circolazione sanguigna facendo restringere i vasi e conseguenza i bulbi con una perdita dei capelli.

Infine, lo stress può favorire situazione patologiche di reazione come prurito e infiammazione cutanea a cui seguono per il grattarsi anche traumi.
Ne consegue che se siamo in pace con noi stessi, il benessere si riflette anche nei capelli che appaiono fluenti e lucidi contrariamente a situazioni di stress in cui il capello perde forza e bellezza.

Lo stress incide sulla resistenza del capello?

Si è parlato del fatto che lo stress incida sull’estetica dei capelli o meglio sulla bellezza degli stessi, tuttavia, lo stress incide anche sulla salute dei capelli.
Chi è sotto stress è più portato a perdere i capelli, i quali si indeboliscono e si spezzano o cadono perché i bulbi non reagiscono come dovrebbero.

In base a livello di stress la caduta dei capelli può variare, si può trattare di una perdita costante e momentanea di capelli fino a sopraggiungere ad una fase cronica con la manifestazione di un’alopecea psicogena per cui si può arrivare persino alla calvizia.

Lo stress incide non solo sulla caduta dei capelli ma sullo stesso ciclo di ricrescita, bloccando la fase di ricrescita a favore della calvizia.
In questo caso possiamo parlare di uno stress cronico e acuto che atta il bulbo causandone la morte.

Le patologie dei capelli dovute allo stress

Lo stress può favorire diverse malattie dei capelli in base al livello e al tipo di stress psico-fisico a cui il soggetto è giunto.
Si tratta di fasi più o meno gravi da cui è possibile uscire in poco tempo o per cui si richiede un intervento medico e farmacologico.

Si parla tecnicamente di:

Telogen effluvium acuto“: lo stress porta ad una caduta superiore della media dei capelli che normalmente cadono giornalmente per il ciclo riproduttivo.
Si verifica una diramazione dei capelli per cui l’attaccatura diventa più alta e il capello meno folta, si può parlare di calvizia iniziale.
Alopecia areata“:è la derivazione di un forte stress, si tratta di un caso rara e non molto frequente.
Alopecia cicatriziali“:lo stress porta alla formazione di cicatrici nelle area bulbare.
Alopecia da farmaci“: per lo stress è possibile che lo specialista sottoponga il soggetto ad un percorso farmacologico, i farmaci assunti possono avere come effetto collaterale la perdita dei capelli fino a determinare un’alopecea ovvero una vera e propria forma di calvizia.

In sintesi si può dire che lo stress può essere un fattore scatenante la perdita dei capelli oppure correlato ad una patologia preesistente incrementando e rendendo più acuto il fenomeno in sè come nel caso dell’alopecea androgenetica, di tipo genetico ed ereditario.

Tricotillomania

Con questo termine si indica una patologia da stress devastante che porta in un certo senso a farsi male seppur involontariamente, il soggetto a causa dello stress manifesta una tendenza schizofrenica a tirarsi e strapparsi i capelli.

Il soggetto risulta attraversare un periodo di particolare stress emotivo, ansia e depressione portano a sfogare la rabbia accumulata a tirare i capelli e strapparli dal bulbo.
Questa patologia perché di tipologia si tratta può risultare grave se attuata per lunghi periodi in quanto può determinare l’atrofizzazione dei bulbi capillari, i quali a furia di strappare i capelli possono morire e divenire inattivi non favorendo più la ricrescita dei capelli.

Quando si atrofizza il bulbo capillare la sua funzionalità compromessa ed è difficile riattivarla se non con un autotrapianto o pigmentazione tramite tatuaggio.

Perdita da capelli da stress: quali sono i segnali

La perdita di capelli a causa dello stress non è una perdita a zona ma in genere diffusa sull’intera massa dei capelli seppur la zona maggiormente interessata è quella frontale con un allargamento dell’attaccatura.

La perdita può risultare evidente in poche settimane o richiedere dei mesi, molto dipende dallo stress a cui si è soggetti.
I sintomi si manifestano in diversi generi e con fasi più o meno acute.

Nelle fasi meno gravi è possibile avvertire una sensazione di prurito e bruciore dovuta all’eccesso di sebo e all’infiammazione della cute.
L’eccesso di sebo può portare la formazione della forfora che rende evidente come i capelli stiano attraverso un periodo di stress.

Nelle fasi più gravi i sintomi sono più intensi e dolorosi il soggetto avverte un vero e proprio dolore fisico nell’area interessata dalla perdita dei capelli con fitte più o meno intense.
Sintomi correlati possono essere unghie fragili tendenti a spezzarsi, mal di testa e emicranie localizzate.
Visivamente il capello si presenta fragile, unto e pesante decisamente non bello da vedere o da pettinare.

Rimedi efficaci:

  • Naturale 100%

  • Azione potente

  • Effetto a lunga durata

  • Capelli sani e forti

  • Blocco del DHT

  • Rafforza i Follicoli Piliferi

  • Stimola la crescita

  • Capelli sani e Rafforza il colore

  • Anticaduta

  • Stimola la ricrescita

  • Riattiva follicoli spenti

  • Capelli sani e Rafforza il colore

  • Inovativa Tecnologia Laser

  • Clicicamente testato

  • Combatte l'alopecia

  • Risultati in poche settimane

  • Agisce su una vasta area

  • Inovativa Tecnologia Laser

  • Favorisce la rigenerazione dei capelli

  • Rimette in moto i bulbi piliferi

Lascia un commento

Sconto 50% sul miglior Spray AnticadutaScopri di più