Cause principali della caduta dei capelli

⛑ Sai dell'esistenza di Caschi Laser estremamente efficaci per la ricrescita? Clicca qui per informarti.

La caduta dei capelli interessa un pò tutti, naturalmente in base alla gravità e all’intensità la problematica può essere più o meno seria.
Perdere i capelli è un trauma soprattutto per chi ama la propria chioma e ha paura di rimanere calvo.
Le cause della caduta dei capelli possono essere di vario genere.

Si parte da causa di natura genetica a cause legate allo stress e all’impiego di prodotti aggressivi ovvero sa fattori esterne tra cui il mutamento climatico.
In rapporto alle variabili che determinano la caduta dei capelli vi possono essere diversi rimedi ragion per cui è importante determinare il fattore originario della caduta dei capelli.
Il vero dramma nel vedere i propri capelli sul pavimento o sulla spazzola è non vederli più ricrescere, perché la caduta dei capelli sarebbe anche normale, si tratta di un ciclo vitale, ma nel momento in cui i capelli non ricrescono più emerge il problema.

A seguire una guida sulle diverse cause della caduta dei capelli con consigli pratici.

Come capire le cause della caduta dei capelli

Al fine di capire la causa scatenante la caduta dei capelli è opportuno sottoporsi ad un controllo specialistico volto a determinare il fattore originario della perdita.
L’analisi del capello si effettua con macchinari sofisticati di cui sono in possesso centri estetici e parrucchieri.

Si tratta di una pratica indolore in cui il capello è sottoposto ad un’analisi approfondita sotto una lenta di ingrandimento.
L’analisi permette di determinare la struttura del capello e lo stato e la presenza o meno di uno stato di calvizie.
Questo esame prende il nome di tricogramma e permette di valutare se la caduta dei capelli rientri nel normale ciclo riproduttivo oppure se si tratta di una caduta senza riciclo.

Caduta dei capelli: uomini e donne

La caduta dei capelli è sicuramente un aspetto più intenso negli uomini che nelle donne, anche se queste ultime ne sono affette.
Negli uomini la caduta può trasformarsi in una vera e propria patologia come la calvizie da cui è impossibile tornare indietro.
Nelle donne, invece, la caduta dei capelli spesso si arresta a delle ciocche e sono rari i casi in cui si manifesta una perdita pari ad un’alopecea.

Fattori stagionali

La perdita dei capelli può essere stimolata dal mutamento climatico, il passaggio dal freddo al caldo o dal caldo al freddo comporta un trauma fisiologico per i capelli.
In particolare, è evidente un incrementi nella perdita dei capelli nella stagione autunnale e primaverile.

Il mutamento climatico incide sul normale ciclo vitale dei capelli rendendoli più fragili e più soggetti a spezzarsi e cadere in modo indistinto sia negli uomini che nelle donne.
La perdita dei capelli in autunno, secondo alcuni studi, sarebbe la derivante di un’esposizione eccessiva dei capelli ai raggi solari durante la stagione estiva per cui si verrebbero a creare degli squilibri con un indebolimento dei bulbi capillari.

A sua volta, la perdita dei capelli nella stagione primaverile sarebbe la risultate degli abbassamenti di temperatura invernali tali da incidere sulla circolazione sanguigna tra cui anche quella legata ai bulbi capillari, i quali restringendosi favoriscono la caduta del capello.
In genere, la caduta derivante da fattori stagionali non deve destare preoccupazioni, in quanto si tratta di fasi momentanee.

Fattore psicologico

La vita, il lavoro, la famiglia sono fattori di stress, spesso siamo così presi dal correre e dal non avere tempo che facciamo sì che lo stress avvolga le nostre vite e condizioni la nostra mente e corpo.
Lo stress può stimolare la caduta dei capelli, come si è analizzato il fattore psicologico può incidere sul benessere fisico anche quello dei capelli.

Lo stress, infatti, determina una strana sensazione di prurito al capo e fagocita la produzione di sebo con relativa infiammazione cutanea.
Il sebo e l’infiammazione agiscono negativamente sul cuoio capelluto e sui bulbi portando alla perdita dei capelli.

Si parla, nei casi più gravi di alopecia psicogena è proprio quella legata allo stress.
Una calvizia legata sia al mondo femminile che maschile.

Nelle donne la caduta dei capelli risulta riguardare la parte relativa alla corona mentre negli uomini si manifestano stempiature frontali e laterali.
I capelli cadono a ciocche come se fossero stati rasati.
Si tratta di un problema serio che richiede l’intervento di uno specialista come uno psicologo oltre che di un dermatologo e di prodotti specifici per la forfora e l’infiammazione cutanea.

Fattori genetici e ormonali

La caduta dei capelli può derivare anche da fattori genetici, in alcuni casi, purtroppo la calvizia è ereditaria.
Si parla di calvizia androgenetica proprio perché legata all’universo maschile.

Molti uomini con i padri calvi diventano calvi, non si tratta di una regola ma di una probabilità dovuta ad una reazione ormonale non lineare che favorisce la perdita dei capelli.
Quanto alle donne la caduta dei capelli è dovuto ad un eccesso di produzione di ormoni maschili o uno sbalzo ormonale come può capitare in situazioni di mutamento fisico tra cui una gravidanza.

In queste circostanze le donne possono cercare di ristabilire un equilibrio ormonale, quanto agli uomini la calvizia ereditaria è certamente la causa più grave a cui non è facile rimediare come nelle donne.
L’unico intervento fattibile è l’autotrapianto o il tatuaggio effetto rasatura con pigmentazione speciale.

Prodotti chimici

Una causa esterna molto diffusa per chi soffre della caduta dei capelli è l’impiego di prodotti di bellezza eccessivamente aggressivi.
Si tratta di sostanze per cui la cute manifesta una reazione allergica.

Si possono creare vesciche e arrossamenti tali da infastidire i bulbi e portare la caduta dei capelli.
Si pensi ad uno shampoo aggressivo o altresì all’uso di colorazione per i capelli nelle donne.

Spesso sono prodotti che comunemente non producono allergie ma di cui alcuni soggetti rasentano gli effetti per una cute eccessivamente sensibile.
La reazione può essere istantanea o dovuta ad un uso prolungato di determinati prodotti e può derivare anche da una sensibilità sopraggiunta.
Questa causa è superabile non usando più i prodotti e agendo con pomate e sostanze capaci di combattere l’arrossamento.

Rimedi contro la caduta dei capelli:

  • Naturale 100%

  • Azione potente

  • Effetto a lunga durata

  • Capelli sani e forti

  • Blocco del DHT

  • Rafforza i Follicoli Piliferi

  • Stimola la crescita

  • Capelli sani e Rafforza il colore

  • Anticaduta

  • Stimola la ricrescita

  • Riattiva follicoli spenti

  • Capelli sani e Rafforza il colore

  • Inovativa Tecnologia Laser

  • Clicicamente testato

  • Combatte l'alopecia

  • Risultati in poche settimane

  • Agisce su una vasta area

  • Inovativa Tecnologia Laser

  • Favorisce la rigenerazione dei capelli

  • Rimette in moto i bulbi piliferi

Lascia un commento

Sconto 50% sul miglior Spray AnticadutaScopri di più