cadutacapellistop.it

Rimedi alla caduta dei capelli - Come bloccare la caduta dei capelli per sempre

Le Fasi Della Caduta Dei Capelli

gio.JPG

Le fasi della caduta dei capelli

Indipendentemente da una diagnosi più precisa della calvizie, spesso con un esame generico dello stato del capello è già possibile riconoscere il livello di gravità dell’avanzamento della caduta di capelli. Per poterlo misurare obiettivamente esistono alcune classificazioni dei diversi stati del capello. Per l’uomo quella più utilizzata è la scala Hamilton-Norwood, mentre per la donna si usa lo schema Ludwig.

La scala Hamilton-Norwood viene usata per la misurazione dei diversi stadi di calvizie androgenetica. È stata sviluppata nel 1951 da Hamilton e modificata da Norwood nel 1975. Questa scala prevede sette livelli di stempiatura, applicabili all’80% degli individui interessati da calvizie androgenetica. La struttura delle varie fasi della caduta dei capelli secondo Hamilton/Norwood consente una documentazione standardizzata della calvizie.

 

Le fasi della scala Hamilton-Norwood:

Livello I: Nessuna o poca regressione dell’attaccatura dei capelli.

Livello II: Alopecia frontale in direzione occipitale. Formazione di aree larghe non oltre due centimetri dalla linea di congiunzione virtuale delle orecchie.

Livello III: La stempiatura avanza in direzione occipitale oltre la linea di congiunzione virtuale delle orecchie. Livello minimo di calvizie.

Livello IV: La regione della fronte e del vertice diventano indistinguibili, ai lati ampliamento delle aree prive di capelli

Livello V: Zone di alopecia marcata frontale e sul vertice vengono separate solo da una sottile zona di peluria, i capelli sulle tempie e sulla nuca assumono la forma di un ferro di cavallo (anche nel tipo VI e VII).

Livello VI: La regione della fronte e del vertice diventano indistinguibili, ai lati ampliamento delle aree prive di capelli

Livello VII: Della crescita di capelli originaria rimane solo una sottilissima striscia che va dalle orecchie alla nuca.

Un sistema di determinazione alternativo è stato ricavato dallo schema Hamilton-Norwood ed è stato pubblicato nel 1977 da Ludwig. Poiché descrive l’alopecia diffusa che si estende dal vertice a tutta la testa, questa scala si adatta bene all’alopecia femminile. Lo schema Ludwig è applicabile anche agli uomini con un decorso simile di alopecia (pur sempre un quinto degli uomini con alopecia).

 

Bad Behavior has blocked 167 access attempts in the last 7 days.

Chiudi
Invia e-mail
In questo sito web usiamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione possibile.
Ok